Punti di forza dei saloni francesi

La Francia, terra di accoglienza dei saloni internazionaliI

Le buone ragioni per recarsi ad un salone professionale in francia

Efficaci strumenti di comunicazione, le circa 1 100 fiere e saloni professionali (di cui 407 a Parigi Île-de-France) e 2 800 congressi scientifici organizzati e accolti ogni anno in Francia, generano più di 30,5 miliardi di euro di contratti (di cui 17,5 miliardi di euro a Parigi Île-de-France).

Con 7,5 miliardi di euro di ricadute economiche, (di cui 5,5 miliardi di euro a Parigi e la sua regione) e 120000 posti di lavoro (di cui 86000 a Parigi Île-de-France), essi contribuiscono allo sviluppo dell’innovazione, della formazione e della notorietà a beneficio dei grandi settori economici, delle società scientifiche, delle collettività territoriali e degli operatori del settore del turismo.

7 buone ragioni per visitare un salone professionale in Francia

1. Decisamente orientato verso i mercati internazionali
I saloni internazionali francesi sono l’espressione del mercato mondiale del loro settore. Accolgono numerose aziende straniere e presentano un tasso elevato di visitatori internazionali.
Essi accolgono soprattutto dei visitatori provenienti da paesi che non si trovano o molto poco su altri saloni europei: Nord Africa, Vicino e Medio Oriente… I saloni francesi sono quindi la porta d’entrata per affrontare i mercati francesi ed europei ma anche i mercati di queste regioni del mondo.
2. Un trampolino verso l’export
Il media salone offre l’opportunità alle aziende, francesi ed internazionali, di incontrare in un breve periodo, un grande numero di clienti e fornitori potenziali.
3. Uno strumento di benchmark internazionale
Vetrina del know how di una filiera o di un settore, il salone permette di presentare i propri prodotti, di valorizzare le proprie innovazioni e di osservare quelle dei concorrenti.
4. Un media efficace e proficuo
Per 1 euro investito da un’azienda, la partecipazione ad un salone professionale gli riporta, in media, 10 euro di cifra d’affari. 1/4 della cifra d’affari è realizzata durante la manifestazione, i restanti 3/4 sono realizzati dai 3 ai 10 mesi che seguono lo svolgimento del salone.
5. Un media di fiducia
La partecipazione ad un salone è riferita come migliore strumento di promozione in termini di costi/efficacia da parte degli operatori, prima di internet o della visita di personale commerciale o di vendita.
6. Un acceleratore strategico e commerciale
Vere piattaforme di scambi economici, gli espositori vi realizzano una parte significativa della loro cifra d’affari annuale. Oltre alla presa d’ordini, i benefici strategici sono innumerevoli: informarsi su un mercato, lanciare o scoprire un nuovo prodotto, accrescere la notorietà di un marchio, affermare la propria presenza, ricercare e concludere nuovi contratti, sviluppare dei contatti con i fornitori, i buyer o i distributori …
7. Un’offerta chiara e settorizzata
I saloni francesi sono chiaramente segmentati : la nomenclatura degli espositori è facilmente reperibile e sono proposti dei percorsi di visita personalizzati ad ogni visitatore. Il salone francese orienta e indirizza il visitatore in modo chiaro e ciò gli permette di ottimizzare la sua visita.

Parigi leader Europeo

per l’organizzazione di saloni professionali

Con quasi 200 saloni professionali internazionali ogni anno, Parigi occupa il primo posto davanti alle altre città europee (Milano, Madrid, ...)

  • 1a città per numero di manifestazioni
  • 1a città per numero di espositori
  • 1a città per numero di visite
  • 1a città per superficie netta totale di stand (682.200 mq di stand a Parigi)

L’accoglienza ed il trasporto all’altezza dei suoi eventi:

Parigi è la metropoli turistica più importante al mondo.
Essa propone più di 110 000 camere d’albergo in un’ampia gamma di comfort.
Essa dispone di una posizione privilegiata in termini di trasporti : accessi stradali, aeroportuali e ferroviari che posizionano la capitale molto vicina alle città francesi ed europee.
Un pacchetto « accoglienza » è stato realizzato dal 2009 da parte dei protagonisti del turismo d’affari* con l’intento di accogliere, informare, orientare, trasportare al meglio i partecipanti internazionali di un salone professionale a Parigi.

Parigi, una città culturale ed unica al mondo…

* Comité des Expositions de Paris ; Comité Régional du Tourisme ; Viparis